Vintage

Un arcobaleno di colori: BIANCO

Una rassegna colorata

Significati positivi e negativi di ciascun colore

I colori sono materia difficile da studiare. Significato e percezione di essi dipendono dal contesto sociale e culturale, dalla storia e memoria personali, dalla luce con la quale si palesano ai nostri occhi ma anche dagli altri colori ai quali sono accostati.

La bibliografia sui colori è infinita e non esiste una scienza precisa al riguardo. Ci approcceremo perciò a questo mondo tramite aneddoti, esempi, suggestioni che negli anni abbiamo appreso leggendo libri molto interessanti riguardo al tema, senza la minima pretesa di essere esaustivi, ma con la voglia di condividere un mondo appassionante e che riguarda molto da vicino il mondo dell’abbigliamento e della moda.

Ci approcceremo a questa divertente analisi mettendo in luce sia i lati positivi che quelli negativi di ogni colore. Ciascun colore, infatti, è portatore di simbologie multiple che si possono immaginare su un continuum in continua oscillazione tra un polo positivo e uno negativo.

Per cominciare questa nostra rassegna abbiamo scelto uno dei colori più “difficili”, il bianco.

bianco
Raffaella indossa un total look vintage e tutti i pezzi sono attualmente nel negozio di Cambiago.

Il bianco è divino

In Occidente il bianco è il colore della purezza per antonomasia. Analogamente al nero, è un colore assoluto e dunque è simbolo di totalità, ha sapore etereo, rarefatto. E’ puro e luminoso e tutte queste caratteristiche lo associano molto spesso al divino.

Se il nero è colore notturno e di tenebra, al contrario il bianco è colore diurno e di luce. Il giallo si avvicina alla luce, il bianco è la luce stessa. Simbolicamente questa luce totale, accecante, rappresenta il divino nelle sue diverse declinazioni e dunque anche la luce interiore, il Sé psicologico.

bianco
Photo credits: Unsplash

Il bianco è incontaminato

Il colore bianco rappresenta l’incontaminato trasmette sensazioni di pace e silenzio. Pensiamo ad una fresca nevicata, alla brezza mattutina che ci anticipa quel manto bianco fuori dalle persiane, quel senso di tempo che si ferma e rimane sospeso.

Anche il bianco negli ospedali è scelto proprio perché suggerisce pulizia e quindi affidabilità e ordine.

Photo credits: Unsplash

Il bianco è freddezza

Ma il bianco è portatore anche di significati negativi: freddezza, chiusura, ostilità, elitarismo sono alcuni di essi. Pensiamo ancora all’ospedale, più precisamente ad una stanza operatoria illuminata da luce bianca al neon e con pareti dipinte da poco di fresca vernice bianca. La sensazione derivante da questa immagine è di sterilità, indifferenza, isolamento.

Photo credits: Unsplash

Il bianco nell’abbigliamento

Nell’abbigliamento il bianco è il colore per eccellenza degli abiti da sposa. Le spose vestono questo colore per comunicare purezza. Il bianco dell’abito da sposa rappresenta la verginità che è un attributo tradizionalmente ritenuto positivo. Il bianco è anche il colore per eccellenza della biancheria per la casa o intima, proprio per la sua capacità di evocare il pulito, lo sterile.

Generalmente il bianco si indossa per avere la mente sgombera di pensieri, andare dritti al punto, a quando si vuole essere lucidi, schietti, sinceri.

Meglio evitare il bianco in situazioni in cui è bene non apparire freddi e inavvicinabili: può risultare da snob o addirittura elitario.

Photo credits: Unsplash

Il bianco e il diamante

Grazie alle sue caratteristiche di lucentezza e purezza, il diamante, è portatore di significati analoghi al colore bianco. Il diamante è la pietra che riflette la luce senza restituire nessuna sfumatura di colore e la sua trasparenza può essere considerata come un bianco portato all’estremo.

Il diamante è la pietra che tradizionalmente si regala in occasione di un fidanzamento: allude infatti al divino (alla religione), ma anche alla totalità e al congiungimento, essendo simbolo più ampio di e della coscienza.

Photo credits: Unsplash

Voglia di bianco?

Io e Raffaella ci siamo divertite a creare e scattare il look che trovate in apertura, con pezzi vintage del nostro negozio di Cambiago. Raffaella è rimasta sorpresa dagli effetti che questo colore hanno avuto su di lei, che solitamente è abituata a vestirsi di scuro (come gran parte di noi, diciamocelo).

Se anche a voi è venuta voglia di aggiungere qualcosina di bianco al vostro guardaroba ecco qui sotto qualche suggerimento dal nostro sito. Vi informiamo che in questi giorni e fino al 22 Novembre è attiva una promozione online su gran parte della merce del catalogo virtuale.

Cominciamo da qualche splendido pezzo della categoria Corredi Antichi.

Per proseguire con qualche suggerimento dell’area abbigliamento.

Alla prossima cari amici! Anzi, è il caso di dirlo, al prossimo Colore!

Bibiliografia

  • Claudio WIdmann, “Il simbolismo dei colori”
  • Karen Haller, “Il piccolo libro del colore”
Paola
Penso che gli abiti dicano tanto di noi: ci mostrano e ci nascondono al tempo stesso. Mi piace poi la sfida di un guardaroba all'insegna del riuso con cui giocare e poter mischiare storie diverse ed uniche.

    Potrebbe piacerti anche

    Di più su:Vintage