SostenibilitàVintage

Via alla challenge: #SecondHandSeptember

Second-hand September
La sfida social di Settembre.

Second-hand September: Cos’é?

Con la fine delle vacanze e il meraviglioso trambusto che ha accompagnato i giorni prima, dopo, e durante All You Can Wearci accingiamo solo adesso a dare il benvenuto al mese del second-hand per eccellenza: Settembre.

Il cosiddetto “Second-hand September” è un’Iniziativa globale nata nel 2019 in ambito social, con lo scopo di creare community intorno a un tema importantissimo: il riuso di capi di abbigliamento che si hanno già o la scelta di acquisti di seconda mano, con conseguente eliminazione di acquisti di capi di abbigliamento nuovi. La sfida è proprio questa: non comprare nulla di nuovo per tutto il mese di Settembre.

La sezione vintage del nostro negozio di Cambiago.

Come funziona?

Gli utenti dei social, attraverso l’hashtag #SecondHandSeptember e/o #SecondHandSeptember2022, hanno modo di condividere in post, stories o video, i loro successi relativamente all’impegno di non mettere in circolo nuova merce. Ma non è tutto! Si ha anche l’opportunità di confrontarsi con i propri limiti, discutere con altre persone interessate al tema, osservare e prendere esempio da soluzioni altrui.

Se vi va di partecipare alla “challenge” queste sono le regole:

  1. Non comprare capi di abbigliamento nuovi per tutto il mese di Settembre.
  2. Condividere outfit sostenibili, traguardi, soluzioni, difficoltà sui social, con l’hashtag #SecondHandSeptember.
  3. Questo ultimo punto vale per la nostra community: taggateci su Instagram, se vi va, su @dimanoinmanovintage per condividere outfit, vittorie, acquisti inutili evitati e aprire interessanti dibattiti sulla questione.
Outfit da #secondhandseptember tutto Di Mano in Mano di Paola e Raffaella su Instagram.

Cosa significa?

Chiaramente con questa iniziativa non si vuole essere, almeno dal nostro punto di vista, rigidi e giudicanti. Per noi rappresenta un momento specifico dell’anno in cui ci si può sentire parte di un gruppo che prova a fare qualcosa di buono in uno dei tanti ambiti in cui possiamo migliorare lo stato del nostro Pianeta.

Nessuno, ricordiamo, è perfetto. Le possibilità di rendere questa challenge fattibile dipendono da tanti fattori come disponibilità economiche, posizione geografica, età e così via. Però l’iniziativa sicuramente ci sensibilizza e ci invoglia a provare a immergerci in uno stile di vita più sostenibile. Una sorta di riscaldamento, per così dire, in previsione di un allenamento, si spera, più duraturo nel tempo.

Noi non possiamo che appoggiare il Second-hand September, è nella nostra natura! Uno dei cuori pulsanti della Cooperativa Di Mano In Mano è proprio l’idea del riciclo, del restauro, del riuso e il settore abbigliamento, con le sue ramificazioni vintage, second-hand e nuovo da stock, è una delle sue espressioni.

Noi ci stiamo già provando, voi? Vi aspettiamo numerosi con idee e creatività!

Per altri articoli su moda e sostenibilità vi lasciamo alcuni link:

Buon proseguimento di lettura e a prestissimo!

Paola
Penso che gli abiti dicano tanto di noi: ci mostrano e ci nascondono al tempo stesso. Mi piace poi la sfida di un guardaroba all'insegna del riuso con cui giocare e poter mischiare storie diverse ed uniche.

    Potrebbe piacerti anche

    Di più su:Sostenibilità