Lampadari Neoclassici Eleganti per Ricevimenti

Nel nostro primo Classic Monday del mese di luglio, vogliamo proporvi una coppia di lampadari da soffitto.

Lampadari Classic Monday

Si tratta di due illuminazioni neoclassiche, databili alla fine del XVIII secolo e la cui provenienza è circoscrivibile all’area di Genova. Il gusto neoclassico è ben riconoscibile sia dall’architettura dei lampadari che dai particolari decorativi e ornamentali. Il fusto centrale è infatti in legno intagliato con motivi vegetali e fogliacei, interamente dorato a foglia d’oro.

Dal corpo centrale si dipartono sei bracci in ferro battuto, a sostenere altrettante luci.

Tipici sono i medaglioni in lamierino dorato e sbalzato che si trovano nella parte superiore, sostenuti sempre da braccetti in ferro battuto, ma dagli spessori più fini. Il lamierino è finemente lavorato con cornici baccellate e motivi fitomorfi minuziosamente descritti, a testimonianza di una grande abilità dell’artigiano.

Lo spazio centrale è occupato da piccoli specchi al mercurio.

Classic Monday 61 lampadari specchio a mercurio

L’intera struttura è riccamente decorata con collane di perline vitree, sostenute da fiori dai petali sempre in vetro e dalla parte centrale sempre in lamierino e altre gocce in vetro colorato. A creare ulteriore movimento ci sono pendenti dalla forma affusolata, quasi lanceolata, dalle dimensioni differenti.

Estremamente eleganti, questi due lampadari dovevano illuminare un grande ambiente, come un salone per i ricevimenti. La luce dei ceri doveva essere riverberata dai vetri tintinnanti e dagli specchi, non solamente amplificando l’illuminazione, ma anche creando dei giochi scenografici sulle pareti e sul soffitto.

Complementi d’ illuminazione sontuosi, ma al contempo eleganti, la nostra coppia di lampadari rispecchia pienamente il gusto neoclassico diffusosi nella seconda metà del Settecento. Dimostra motivi aggraziati ma di grande decorazione e impatto.