Fashion pillsVintage

Un arcobaleno di colore: MARRONE

Il colore marrone

L’ultimo colore che analizzeremo insieme nel 2022 è il marrone. Come anche per gli altri colori approfondiremo i differenti significati, positivi e negativi, del marrone e vi daremo qualche consiglio su come dosare questo colore nell’abbigliamento ma non solo.

L’odore della legna mi toccava il cuore, con dita come di gelsomino, come di alcuni ricordi“. Pablo Neruda

Significati simbolici del marrone

Il marrone partecipa al complesso di significati che la terra costella, principalmente ad alcuni contenuti dell’archetipo materno. In quanto colore della terra e simboleggia genuinità, fertilità e natura.

E’ anche il colore del legno e trasmette perciò l’idea di sicurezza e solidità.

Tratti positivi del marrone

I tratti positivi del marrone sono principalmente connessi alle sue tonalità calde (tendenti al rosso e al giallo). Al suo polo positivo il marrone si connette alla terra dispensatrice di frutti, al grembo portatore di vita, caldo e accogliente.

Simboleggia il contatto con la natura e dunque sicurezza, affidabilità, serietà e sostegno. Circondarsi di marrone, per esempio in alcune zone della propria casa, può aiutarci se siamo alla ricerca di stabilità e sicurezza, per esempio in uno studio o in soggiorno.

Tratti negativi del marrone

I tratti negativi del marrone si manifestano con un suo uso eccessivo o errato rispetto al contesto. Si rivelano soprattutto con le sue tonalità fredde. In questo caso il marrone si connette alla terra nuda e sterile, avara di frutti, che non nutre ma produce fame e sofferenza.

Il marrone può risultare perciò noioso, spento e smorto. Ma può anche comunicare testardaggine e incapacità di essere flessibili e ironici e in generale può comunicare un senso di pesantezza.

Per questo motivo è meglio limitare questa tinta nelle stanze frequentate dai bambini: il marrone è un colore troppo severo e rischia di bloccarne la naturale vivacità.

Comunicare la tradizione

Abbiamo detto che il marrone è colore del legno e comunica intimità, pace e comodità. Ecco perché lo troviamo spesso in locali tradizionali o alberghi e chalet di montagna. Il suo polo positivo trasmette un fascino tradizionale, un senso di sobria raffinatezza e di tranquillità.

Il marrone può essere strategicamente usato come elemento di marketing per trattenere più a lungo gli ospiti all’interno delle suddette strutture. Con questo colore le persone si sentono rilassate, a proprio agio, e sono più propense a perdere la cognizione del tempo.

Quando non indossare il marrone

Meglio non indossare il marrone in occasione di attività che richiedano molta energia. Se ci pensate il marrone è praticamente assente nella proposta di abbigliamento dei negozi sportivi, e non è un caso.

Da evitare anche in quei giorni in cui ci aspettiamo un grande dispendio di energie mentali, per esempio intense giornate lavorative.

Inoltre, storicamente il marrone è associato alla povertà e dunque alla sottomissione e all’impotenza. Le tinte brillanti erano infatti costose e riservate alle classi ricche e potenti. Per questo motivo se dosato male può renderci sgraziati e privi di sofisticatezza.

Infine, le sue connessioni simboliche con la terra e il legno possono farci risultare anche inflessibili e privi di ironia.

Quando indossare il marrone

Il marrone è un’ottima scelta quando si vogliono comunicare affidabilità e serietà agli altri.

Lo possiamo indossare anche quando noi stessi abbiamo bisogno di sentirci stabili e agganciati alla realtà. Ci sono giorni o periodi in cui ci sembra di non avere niente sotto controllo, immersi in un vortice di faccende da sbrigare e lavoro. Portare con sé, indossandolo, un po’ di marrone aiuta a sentirci radicati alla realtà e ci restituisce un senso di sicurezza.

Esso è ampiamente utilizzato nei capi di abbigliamento in pelle o fibre naturali, che hanno qualità positive come il farci sentire accolti e protetti.

Voglia di marrone?

Se vi è venuta voglia di marrone ecco qui la nostra Letizia con uno styling tutto vintage e tutto marrone (e tutto con prodotti del negozio di Cambiago) pronta a ispirare i vostri look.

Se avete voglia di acquistare capi di abbigliamento marroni ecco alcune proposte direttamente dal nostro negozio online.

Borsa a Spalla Emporio Armani, Cappotto vintage in pelle marrone, Abito smanicato vintage.

Cappotto Emporio Armani, Dècolleté vintage scamosciate sabbia, Camicia vintage Roberto Cappucci.

Collana occhio di tigre anni ’80/’90, Blazer marrone Max&Co, Dècolletè vintage scamosciate.

Questo è l’ultimo post dedicato al vintage di questo proficuo 2022. Le rubriche introdotte sono state numerose e vi ringraziamo per averci letto e accompagnato. Vi auguriamo un 2023 ricco di vintage ma soprattutto di felicità e soddisfazioni.

Bibliografia

  • Claudio WiIdmann, “Il simbolismo dei colori”
  • Karen Haller, “Il piccolo libro del colore”
Paola
Penso che gli abiti dicano tanto di noi: ci mostrano e ci nascondono al tempo stesso. Mi piace poi la sfida di un guardaroba all'insegna del riuso con cui giocare e poter mischiare storie diverse ed uniche.

    Potrebbe piacerti anche

    Comments are closed.

    Di più su:Fashion pills