Case editrici italiane: Nottetempo


L’undicesima casa editrice del nostro viaggio è Nottetempo.

Il logo di Nottetempo è Benino, il pastorello dormiente del presepe napoletano. Secondo la tradizione, Benino dorme e non si accorge della visita degli angeli. O forse è proprio lui a immaginare, nel sonno, la scena. Il suo è uno stato di immersione in un’altra realtà, un po’ come succede con l’esperienza della lettura.

Nottetempo, fondata nel 2002 da Ginevra Bompiani e Roberta Einaudi, è una casa editrice nata da un progetto: pubblicare libri di qualità, letteraria e filosofica, scritti con l’avvincente leggerezza che cerca di evocare nella veste grafica.

Ginevra Bompiani
Ginevra Bompiani

La parola che unisce forma e contenuto è leggibilità.

La pagina è piacevole, i caratteri abbastanza grandi da non costringere a una corsa affannosa agli occhiali, il volume leggero, i margini ampi.
Il libro è un oggetto comodo, che si piega alle esigenze del lettore, si ricorda di lui quando è a letto (insonne, pigro o malato), in viaggio o in attesa…

Ginevra Bompiani, figlia dell’editore Valentino Bompiani,all’età di ventanni mollò il lavoro offertole dal padre in casa editrice e fuggì a Parigi.
Studiò psicologia e ritornata in Italia creò la collana Pesanervi per la Bompiani (1966- 1970).
Una collana di letteratura fantastica in cui vennero pubblicati Bioy Casares, Gregory Lewis, Bierce, Walpole e molti altri.
Poi decise nel 2002 di creare nottetempo con Roberta Einaudi.
Roberta è nipote di Luigi Einaudi e anche di Giulio, suo zio. Laureata in lingue all’Università di Milano, cresce in mezzo ai libri e passa questa sua passione al figlio Andrea, che oggi dirige la casa editrice nottetempo.

In un intervista alla Fiera del libro di Torino Roberta dice: “Torino è l’ origine di tutto. E’ il luogo delle memorie. Qui è nata l’ idea cardine della mia esistenza, del libro come oggetto irrinunciabile nella vita dell’ uomo. Ne ho la casa sommersa, straripa. Non so come facciano a sopravvivere le persone che non ne possiedono nemmeno uno».

La grafica originale, improntata a un’idea di leggerezza e di grande leggibilità, è stata curata dallo studio Cerri, con copertine disegnate dallo studio Indaco di Dario Zannier.

Nuove veste grafica Nottetempo disegnate Studio Indaco
Nuove veste grafica Nottetempo, copertine disegnate Studio Indaco

La casa editrice ha otto collane.

  • Narrativa (novità e classici),
  • Narrativa.it (nuovi autori italiani a cura di Chiara Valerio)
  • Cronache (storie vere e attuali)
  • Ritratti (autori, artisti e pensatori presentati nella loro intimità creativa),
  • Figure (saggi limpidi e intensi sulle figure del pensiero e dell’arte),
  • Il rosa e il nero (i due ingredienti di cui sono fatti tanti capolavori),
  • Il pesanervi (noir, gialli e letteratura fantastica, collana chiusa nel 2010),
  • I sassi
  • I gransassi
  • I nuovi sassi nello stagno (libri veloci e incisivi dedicati a filosofia, politica e lettura)

Alla poesia è dedicata poeti.com, a cura di Andrea Amerio e Maria Pace Ottieri (collana in ebook con una versione cartacea a tiratura numerata e autografata dall’autore).

Quando sei nato non puoi più nasconderti Nottetempo
Quando sei nato non puoi più nasconderti – Maria Pace Ottieri – Ed. Nottetempo

Nel 2016 Ginevra Bompiani lascia la guida dell’editore nottetempo.

“Un cambio nel segno della continuità, perché Nottetempo continui ad essere sinonimo di qualità, leggerezza e impegno, e di uno sguardo anticonformista e necessario”.

Al suo posto Andrea Gessner, figlio di Roberta Einaudi, anch’egli tra i fondatori, dal 2002 nel Comitato d’Amministrazione e dal 2013 amministratore delegato. Andrea Gessner ha acquisito le quote di maggioranza della casa editrice (oltre 300 titoli in catalogo) ed è anche tra i soci fondatori della libreria Verso di Milano.

Oggi la casa editrice presenta un sito ben aggiornato e con anche link ad articoli di recensioni degli autori in catalogo.
Tra gli autori di successo della casa editrice ricordiamo:

  • Milena Agus con Mentre dorme il pescecane (2005), Mal di Pietre (2006), Ali di Babbo (2008), La contessa di Ricotta (2009), Sottosopra (2011). Autrice esponente della nuova letteratura sarda e finalista con Mal di Pietre al premio Campiello.
    Nel 2016 è uscito il film di Mal di Pietre.
  • Naomi Alderman, autrice britannica di successo con Ragazze elettrice di cui sta per uscire una serie Tv su Amazon Prime Video; vincitrice del premio Orange Award for New Writers nel 2006 per il romanzo Disobbedienza, diventato film nel 2018 per la regia di Sebastian Lelio. Nottetempo, visto il successo, ha reso disponibile in cofanetto 3 opere dell’autrice inglese: Disobbedienza, Il vangelo dei bugiardi e Ragazze elettriche.
  • Yan Lianke, autore cinese di successo internazionale, con Il sogno del villaggio Ding e I quattro libri. Ha vinto il premio Franz Kafka, premio Lu Xu e partecipato al Man Booker Price.

Altri importanti autori nel catalogo di narrativa di nottetempo: Susan Sontag, Barbara Alberti, Alberto Manguel, Paolo Morelli, Sandra Petrignani, Lidia Ravera, Robert Louis Stevenson, Virginia Woolf e Mo Yan.


Guarda tutti i libri editi da Nottetempo editore e tanti altri disponibili nel nostro catalogo.

Voi scoprire altre storie sulle case editrici italiane?
Qui trovi tutti i nostri articoli.