Militaria, che passione!

Una cosa che ho sempre ammirato nei collezionisti, di qualsiasi genere siano, è la loro capacità di mantenersi fedeli ad un sogno dell’infanzia.

Tutti da bambini siamo stati “collezionisti”: in senso più condiviso, anche commercialmente indotto, quanti scambi di figurine tra i banchi di scuola. Ma soprattutto ognuno di noi aveva la sua collezione segreta, legata a ricordi ed emozioni solo sue; i pezzetti di vetro colorati raccolti sulla battigia durante le luminose vacanze estive, le biglie di vetro così piacevoli da farsi rigirare tra le dita, e poi, più grandi, i biglietti del cinema o dei concerti ricordo di uscite con gli amici.

Collezionismo Figurine
grab via ponzaracconta.it

C’è chi riesce a traghettare questa passione nell’età adulta, inseguendo forse anche il bisogno di sentirsi in grado, almeno in una cosa, nella ricerca appassionata dei singoli pezzi, di chiudere il cerchio, di raggiungere quella completezza e perfezione che l’esperienza della vita insegna essere irraggiungibile.

Del collezionismo di libri, della bibliofilia, ci è già capitato di parlare in questo blog, ma c’è un altro aspetto del collezionismo che ci coinvolge come librai: le biblioteche dei collezionisti.

L’incontro tra un interesse storico nei suoi aspetti più concreti, materiali, e il legame ad un immaginario maschile molto profondo sta, secondo me, alla base di quel particolare genere di collezionismo che ha come oggetto i Militaria: la storia letta attraverso la lente dell’evoluzione degli strumenti e delle pratiche legate ad uno degli aspetti più macroscopicamente incisivi sulle vicende umane, la guerra.

Il campo dei Militaria è molto vasto. Va dalle uniformi, alle armi, alle decorazioni e medaglie, fino al modellismo e all’affascinante mondo delle riproduzioni dei soldatini. In questo campo sicuramente il collezionista serio è anche un grande studioso. Per questo dietro ad ogni collezione c’è sempre una biblioteca; i suoi scaffali sono fitti di libri storici e di volumi che trattano dell’evoluzione degli oggetti collezionati, di cataloghi e di repertori fotografici. E proprio dalla biblioteca di un collezionista proviene un lotto di rari e preziosi volumi dedicati alle armi antiche. Una scelta molto particolare che riflette grande erudizione e passione . Il nostro collezionista era specializzato nelle armi precedenti l’introduzione delle armi da fuoco; spade, coltelli, lance, mazze, archi, balestre, come strumenti di attacco ed elmi, armature, scudi come mezzi di difesa. Non mancano però incursioni nel mondo delle pistole e dei fucili, essenzialmente anteriori alle armi automatiche.

Soldatini Militaria

Tra i volumi una parte importante è dedicata ai cataloghi delle esposizioni di armi conservate nei grandi musei e nei castelli di tutta Europa; ci sono anche rare pubblicazioni di piccole e locali collezioni private.

Ma troverete anche trattati monografici sui vari modelli di spade o di archi, saggi storici che ricostruiscono le modalità di combattimento e l’equipaggiamento delle truppe nelle varie epoche.
Ricostruzioni delle più importanti battaglie della storia europea, volumi fotografici sui castelli presenti sul territorio italiano, cataloghi d’asta dedicati.

Un’occasione unica per tutti gli appassionati del genere proposta dalla nostra libreria online fino al 12 Ottobre!

Born To Read - Evento online con libri Militaria, Armi Antiche, Armature