Il mondo nei libri: Gli Stati Uniti – Seconda parte


Scrittori americani contemporanei

Se ti sei perso la prima parte sugli Stati Uniti la trovi qui

Il nostro catalogo è ricchissimo di autori americani contemporanei tradotti in italiano dal dopoguerra in avanti.
Nelle nostre librerie possiamo dire che la maggioranza dei testi di narrativa straniera sono traduzioni accurate di testi americani che attraggono ancora il lettore italiano spaziando dalla letteratura di genere alla letteratura vera e propria.
Ho selezionato per voi una serie di autori e testi di letteratura :

I sotterranei di Jack Kerouac

“I sotterranei” di Jack Kerouac

Scritto dopo la fine della storia d’amore di Kerouac con Alene Lee è un testo importante per la Beat generation: «Scrivete in stato d’incoscienza, di semi-trance… seguendo… le leggi dell’orgasmo». Un testo innovativo nel linguaggio e nei contenuti, che fu presto censurato in Italia. Oggi ha superato la trentesima ristampa.

Altri titoli di Jack Kerouac in catalogo:


Quarantanove racconti di Ernest Hemingway

“I quarantanove racconti” di Ernest Hemingway

Autore di fama internazionale, vincitore del premio Pulitzer nel 1953 e del premio Nobel per la letteratura nel 1954 per il libro Il vecchio e il mare. Hemingway esprime il meglio di sè in questa raccolta di tutta la sua produzione in forma breve. Nei racconti riproduce tutta la serie di ambientazioni e temi tanto a lui cari, come la pesca, le corride, la guerra in Italia, i safari in Africa, il pugilato, ma sono i personaggi, le loro storie, a fare la differenza. I protagonisti dei racconti di Hemingway diventiamo noi stessi e, grazie a quelle pagine, viviamo le loro tragiche, ma allo stesso tempo necessarie, avventure. Un classico che non puo’ mancare in libreria.

Altri titoli di Ernest Hemingway in catalogo:


Toni Morrison Jazz

“Jazz” di Toni Morrison

Prima scrittrice afroamericana a ricevere il Premio Nobel per la Letteratura nel 1993, insignita nel 2012 da Barack Obama della Presidential Medal of Freedom, il più alto riconoscimento civile negli Stati Uniti. Toni Morrison ha smascherato banalità e luoghi comuni sulla razza e il razzismo.
Nel romanzo Jazz siamo ad Harlem nel 1926. Un venditore nero cinquantenne uccide la giovane amante di diciotto anni; al funerale, la moglie dell’uomo cerca di sfigurare la salma. Questo l’inizio del romanzo, il cui valore va però ben oltre l’intreccio: esso è soprattutto un grandioso affresco dell’America di colore, dove il jazz, la musica nera per eccellenza, rappresenta il principio unificante tematico, strutturale e stilistico della narrazione. “Jazz è un romanzo corale su un amore violentemente passionale, sul bisogno di amore, sull’amore per ‘la Città’ e la sua gente, sull’amore per il jazz”.

Altro titolo di Toni Morrison in catalogo:


Raymond Carver Vuoi stare zitta per favore?

“Vuoi stare zitta per favore?” di Raymond Carver

Carver rivela nel tempo il suo talento nello scrivere storie sempre più articolate e complesse e riesce a farsi strada dal nulla con un’ostinazione e un talento fuori dal comune. I soggetti dei ventidue racconti contenuti in questa prima raccolta sono già gli stessi di sempre: uomini e donne sull’orlo, o già al di là, della perdizione, disoccupati, alcolisti, gente incapace di creare e mantenere rapporti sentimentali veri e solidi. Ma, mescolato al disincanto con cui Carver sa raffigurare mancanze e attese, spunta qui e là un tratto più emotivo, passionale, in qualche caso un dettaglio erotico o comico. In una parola, una qualità affettuosamente «umana».Una scoperta, un nuovo modo di scrivere in cui lo stile e il tema sono una cosa unica.

Altri titoli di Raymond Carver in catalogo:


Joyce Carol Oates Un giorno ti porterò laggù.

“Un giorno ti porterò laggiù” di Joyce Carol Oates

Autrice prolifica quant’altri mai, la Oates ha esplorato i diversi sentieri della prosa moderna alternando capolavori di letteratura a racconti brevi, saggi sulla boxe e scritti per l’infanzia.
Un autoritratto intimo e spietato di una giovane studentessa senza nome che, per quanto dotata di un’intelligenza assai acuta, ha una disastrosa inclinazione per l’ossessione. Il romanzo si apre con la protagonista “Anellia” (un nome fittizio) che ricorda i suoi primi anni alla Syracuse University, stato di New York. La sua storia è un terribile intreccio di alienazione e disperazione: è ossessionata dalla prematura morte della madre e dal relativo senso di colpa che i fratelli e il padre le hanno istillato.Una donna alla ricerca di appartenenza. Quando si inizia a leggere Carol Oates bisogna essere pronti , almeno in parte, allo sfaldamento di sè.

Altri titoli di Joyce Carol Oates in catalogo:


piccoli contrattempi del vivere

“Piccoli contrattempi del vivere” di Grace Paley

Grace Paley è considerata una maestra delle short stories, dimostrando grande talento con la sua scarna carriera di scrittrice, 45 racconti in 40 anni per un totale di 370 pagine. Nella scia della narrativa americana realista, questi dieci racconti sono storie realisticihe, tristi, ciniche, dove I protagonisti si arrabattano, escogitano piani per la sopravvivenza, si scontrano, si documentano, si lasciano andare. Insomma, sono personaggi in carne ed ossa e commuovono il lettore, lo scuotono.


trilogia di new york

“La Trilogia di New York” di Paul Auster

Scrittore, saggista, sceneggiatore e regista. Autore postmoderno, newyorkese di fama internazionale.
Opera che lo ha reso famoso La trilogia di New York sono tre racconti gialli in un unico libro, che vanno letti nell’ordine proposto dallo scrittore per comprenderne il senso. La città che accomuna I tre racconti è New York: “New York era un luogo inesauribile, un labirinto di passi senza fine: e per quanto la esplorasse, arrivando a conoscerne a fondo strade e quartieri, la città lo lasciava sempre con la sensazione di essersi perduto. Perduto non solo nella città, ma anche dentro di sé.” Come chiarisce l’autore in questa citazione la città si riflette dentro ai personaggi, che sono I veri protagonisti del suoi racconti.

Altri titoli di Paul Auster in catalogo:


la sottile linea scura

“La sottile linea scura” di Joe R. Lansdale

Scrittore contemporaneo di romanzi, racconti, fumetti e sceneggiatore per la televisione e per il cinema. Il suo stile è, come i suoi interessi di lettore, particolarissimo. È difficile inquadrare la sua vasta produzione letteraria: si va dal racconto gotico a quello di fantascienza, dalla satira sociale alla narrativa per ragazzi.
La sottile linea oscura è un romanzo di formazione,di genere noir.
Il razzismo e la violenza sono I temi fondamentali oltre alla nostalgia della giovinezza. Il luogo, il Texas degli anni ’50, appare cosi’ come è stato nella vita adolescente dello scrittore :“Mi guardo indietro adesso, e penso che erano tempi abbastanza belli se eri bianco e giovane oppure adulto, bianco e maschio o se eri ricco, ma per le donne, i neri, gli omosessuali e i liberali non era un’epoca così eccitante da vivere.”

Altri titoli di Joe R. Lansdale in catalogo:


le correzioni

“Le correzioni” di Jonathan Franzen

Franzen nel 2002 viene consacrato dalla critica con Le correzioni e riceve il National Book Award.
Questo romanzo è la storia di una famiglia americana del Midwest, che educa i propri figli secondo le regole rigorose e I valori dell’America del dopoguerra che si ritrova in preda all’ansia e alla frustrazione. I destini dei figli sono segnati dal tentativo di correggersi nella direzione del giusto mentre I genitori non si accorgono di trascinare le giornate e il loro matrimonio accumulando oggetti e delusioni.
Scritto in modo magistrale, si legge d’un fiato, trascina una scrittura ricca di umorismo e umanità criticando la società contemporanea lanciata in una corsa senza valori nè controllo.

Altri titoli di Jonathan Franzen in catalogo:


il cardellino

“Il Cardellino” di Donna Tartt

Con questo romanzo l’autrice vince il premio Pulkitzer nel 2014, raccontando le vicessitudini di un ragazzino, Theo Decker, dopo la morte della madre in un attentato terroristico a New York. Per sopravvivere alla nostalgia della madre, Theo si aggrappa ad un quadro dal fascino singolare (Il Cardellino appunto) che lo porterà ad addentrarsi in ambienti pericolosi della criminalità internazionale. Il Cardellino è un libro toccante, commuovente e al tempo stesso duro e crudo come solo la vita sa essere.
Nel 2019 è uscito il film tratto da questo romanzo che ha reso Donna Tartt scrittrice internazionale.


Nuova promozione della libreria online sui libri di Narrativa in sconto fino al -80%.