Milano Liberty tra fiori e colori

Domenica 24 febbraio si è concluso il nostro evento sul Liberty e Art Nouveau; il nostro negozio di Milano si è colorato grazie all’esposizione di vasi, cachepot e arredi dell’epoca.

Il pubblico milanese ha risposto positivamente durante i tre giorni di evento; la maggior attenzione si è concentrata per la presentazione del sabato pomeriggio a cura di Alessandro Wegher, esperto in arti decorative.
Alessandro ha trasportato gli ascoltatori attraverso l’evoluzione dello stile Liberty con un’esposizione precisa e coinvolgente; passando dalla pittura, all’architettura fino ad arrivare al design di mobili, arredi e tappezzerie.
Per un’ora si è potuto riassaporare il gusto e la bellezza di uno stile ormai passato, ma non dimenticato!

Dopo il buffet di chiusura, un giro per l’esposizione dei vasi era d’obbligo; da vicino i vasi erano ancora più belli!

Dalle parole di Alessandro apprendiamo che tra i vasi più belli in esposizione ci sono quelli della storica manifattura inglese di Minton; con realizzazioni eseguite utilizzando tecniche industriali innovative ma economiche. I motivi ornamentali sono sempre d’ispirazione naturalistica come foglie, fiori e uccelli.

Manifattura Minton, Inghilterra, 1910 ca
Coppia di vasi a tromba in maiolica smaltata con decoro floreale stilizzato.

Oppure il vaso dei due fratelli Massier che nel 1883 inaugurano una moderna manifattura di ceramiche artistiche; raggiungono presto un successo a livello internazionale e vengono nominati fornitori ufficiali della corona inglese.

Manifattura Massier, Vallauris, 1900 ca
Vaso in maiolica con decoro a lustri di piume di pavone

Da ricordare anche la presenza di Luigi Matteoni, fotografo
e webmaster dei profili social di “The World Art Nouveau”. Il giovane fotografo ha raccontato la mission dell’associazione “Italia Liberty” volta a salvaguardare e promuovere un ricco patrimonio culturale in stile floreale.

Tirando le somme sono stati tre giorni fantastici passati in compagnia di grandi esperti che hanno saputo valorizzare la bellezza dell’arte Liberty.